Register     Login Thursday, August 06, 2020
  Search  
   

SETTORE 9 
Sviluppo e Ambiente Nord Est.
_____________________

               

 

Organigramma

 

  I SERVIZI DEL SETTORE:  

 

Servizio 9.A - Servizio acque e suolo
Tutela delle Acque, energia, risorse idriche e difesa del suolo.

 

 

Servizio 9.B - Servizio rifiuti
Rifiuti, bonifiche, emissioni in atmosfera.

 

 

Servizio 9.C - Servizio faunistico, agricoltura AAPP
Gestione della fauna, IAP, patentini verdi, lotta agli insetti nocivi

 

 

 
Servizio 9.D - Servizio pianificazione territoriale
VAS - ERP - SIT - Manutenzione alvei, Protezione Civile, inquinamento acustico.

 

 

Servizio 9.E - Servizio contenzioso
Gestione amministrativa e sanzioni ambientali. 

 

 

STAFF
Formazione professionale, supporto giuridico, programmazione comunitaria. 

 

 

________________________________

 
 

Consulta tutti i procedimenti 
In questa sezione è possibile visualizzare l'elenco completo dei procedimenti di competenza del Settore 9 e la relativa modulistica.

 
 

 

Sistema di pagamento elettronico PagoPa per i procedimenti ambientali


__________________________

 

 

  AREE TEMATICHE:  

 

Protezione Civile

 

 

Parco Fluviale del Padrongianus

 

 

Nodo In.F.E.A.

 
 

Ecosportello

 
 

________________________________

 
     
 

Informazioni Ambientali

 

 

 

SERVIZIO 9.C
Servizio faunistico, agricoltura, AAPP.

__________________________________________________     

 

   

Le competenze svolte dal Servizio 9C, sono articolate in quattro distinte funzioni: 

Funzioni di Protezione della Natura e dell’Ambiente: racchiude le attività relative alla salvaguardia della biodiversità, alla valorizzazione e conservazione degli habitat naturali e seminaturali e alle attività inerenti la tutela della flora e della fauna selvatica. 

Funzioni in materia di Gestione Faunistica: che comprende le attività di pianificazione faunistico-venatoria, le abilitazioni all’esercizio venatorio, gli indennizzi per i danni causati dalla fauna selvatica alle produzioni agricole e la gestione degli istituti faunistici nel territorio provinciale 

Funzioni di Igiene e Profilassi Ambientale: attribuite alle Province con L.R. n°21/99 e relative alla lotta e al controllo degli insetti nocivi e dei parassiti dell’uomo degli animali e delle piante. 

- Funzioni in materia di  agricoltura: il Servizio Agricoltura svolge le sue attività, legate sostanzialmente alla programmazione, coordinamento e promozione di azioni volte a valorizzare l'agricoltura, il rilascio di certificazioni agricole, in relazione alle competenze assegnategli dalla L.R. n. 9/2006 - Conferimento di funzioni e compiti agli enti locali). All'interno di tali attività rientra la certificazione della qualifica di Imprenditore Agricolo Professionale (I.A.P.).

 

 
  
ORARIO DI APERTURA AL PUBBLICO

LUNEDI'
dalle ore 10:00 alle ore 13:00
MARTEDI'
dalle ore 15:30 alle ore 17:30
MERCOLEDI'
dalle ore 10:00 alle ore 13.00
GIOVEDI' 
dalle ore 15:30 alle ore 17:30
VENERDI'
dalle ore 10:00 alle ore 13.00


 
RICONOSCIMENTO DELLA QUALIFICA DI IMPRENDITORE AGRICOLO PROFESSIONALE (I.A.P.) 

I moduli  per la domanda possono essere scaricati cliccando sui link sottostanti:

Modulo domanda IAP.pdf -  Dichiarazioni

Modulo domanda IAP editabile.rtf -  Dichiarazioni

Modulo domanda IAP - Tabelle

Allegato E - Dichiarazione esenzione bollo

Elenco  documenti

Istruzioni IAP

Tabelle Produzioni Standard RAS

Tabelle ore lavoro RAS

Modulo  F -  Dichiarazione conseguimento requisiti sotto condizione

Modulo R - Dichiarazione conseguimento requisito reddito sotto condizione

Modulo Q -  Dichiarazione conseguimento requisito qualifica profes. sotto condizione

Richiesta certificato di  iscrizione IAP (in bollo  da €16,00)

 Per ulteriori informazioni è possibile contattare il Responsabile del Procedimento Dott. Agr. Mario Franco Moledda al numero di telefono 0789/557635  e o all'indirizzo e.mail mf.moledda@provincia.sassari.it  

 

 
AUTORIZZAZIONE ESPIANTO OLIVI
 
L'abbattimento degli alberi di olivo, oltre il numero di cinque ogni biennio, è vietato ai sensi del Decreto Legislativo Luogotenenziale 27 luglio 1945 n° 475 e successive modificazioni. In deroga a tale divieto, la Provincia autorizza con proprio atto l'abbattimento di alberi di olivo quando ricorrono le seguenti circostanze:
  • morte fisiologica o permanente improduttività dovuta a cause non rimovibili;
  • eccessiva densità dell'impianto;
  • esecuzione di opere di miglioramento fondiario;
  • esecuzione di opere di pubblica utilità;
  • costruzione di fabbricati destinati ad uso di abitazione.
 Procedura per l'espianto da 1 a 5 alberi di olivo
I proprietari di terreni che intendono espiantare da uno a cinque alberi di olivo devono inoltrare al Settore 9 –Servizio 9C della Provincia di SS -  z.o. OT, l'apposita comunicazione (vedi modello 2 allegato), con l'indicazione del numero delle piante da abbattere e la relativa localizzazione su planimetria catastale. E' consentito l'abbattimento fino ad un massimo di cinque alberi per ogni biennio.
 
Procedura per l'espianto di oltre 5 alberi di olivo
I proprietari di terreni che intendono espiantare oltre cinque alberi di olivo devono inoltrare al Settore 9 – Servizio 9C  della provincia di  SS  - z.o.OT, l'apposita richiesta di autorizzazione all'abbattimento (vedi modello 1 allegato), contenente il numero preciso delle piante da abbattere e la motivazione dell'abbattimento, la localizzazione su planimetria catastale aggiornata, la documentazione fotografica. Il Settore può concedere l'autorizzazione all'abbattimento richiesto e/o l'eventuale espianto e reimpianto in altro sito in seguito ad accertamento in campo.
 
Normativa di Riferimento
  • decreto legislativo luogotenenziale 27 luglio 1945, n. 475, art.1, così come sostituito dall'articolo unico della legge n. 144 del 14 febbraio 1951;
  • decreto legislativo luogotenenziale 27 luglio 1945, n. 475, art.2, così come sostituito dall'articolo unico della legge n. 144 del 14 febbraio 1951;
  • decreto legislativo luogotenenziale 27 luglio 1945, n. 475, art. 3.

 I moduli per la domnada possono essere scaricati cliccando sui link sottostanti

 Domanda espianto

Comunicazione espianto

Per ulteriori informazioni è possibile contattare il Responsabile del Procedimento Dott. Agr. Mario Franco Moledda al numero di telefono 0789/557635 o all'indirizzo e.mail mf.moledda@provincia.sassari.it  

 

 
CONSIGLI COLTURALI E NOTIZIARI AGROMETEOROLOGICI
 
 

         


INFORMAZIONI DEL SERVIZIO
____________________________

 
Responsabile del Servizio: Dott. Agr. M.F. Moledda

Indirizzo email mf.moledda@provincia.sassari.it   
Telefono: +39.0789.557635

Personale assegnato:
G. Manca:
Indirizzo email g.manca
@provincia.sassari.it  
Telefono: +39.0789.557681

N.Spinelli:
Indirizzo email
 n.spinelli@provincia.sassari.it  
Telefono: +39.0789.557610

 

 

 

 

 Consulta i procedimenti del Servizio 9.C
In questa sezione è possibile visualizzare i procedimenti di competenza del Servizio e la relativa modulistica.