Register     Login Thursday, May 19, 2022
  Search  
 

SETTORE 9
Sviluppo e Ambiente Nord Est.
_____________________

 

 

Organigramma

 

  I SERVIZI DEL SETTORE:  

 

Servizio 9.A - Servizio acque e suolo
Tutela delle Acque, energia, risorse idriche e difesa del suolo.

 

 

Servizio 9.B - Servizio rifiuti
Rifiuti, bonifiche, emissioni in atmosfera.

 

 

Servizio 9.C - Servizio faunistico, agricoltura AAPP
Gestione della fauna, IAP, patentini verdi, lotta agli insetti nocivi

 

 


Servizio 9.D - Servizio pianificazione territoriale
VAS - ERP - SIT - Manutenzione alvei, inquinamento acustico.

 

 

Servizio 9.E - Servizio contenzioso
Gestione amministrativa e sanzioni ambientali.

 

 

STAFF
Formazione professionale, supporto giuridico, programmazione comunitaria.

 

 

________________________________

 
 

Consulta tutti i procedimenti
In questa sezione è possibile visualizzare l'elenco completo dei procedimenti di competenza del Settore 9 e la relativa modulistica.

 
 

 

Sistema di pagamento elettronico PagoPa per i procedimenti ambientali

 
 

 


Questionario di soddisfazione utenti


__________________________

 

 

  AREE TEMATICHE:  
 

Danno ambientale

 

 

Parco Fluviale del Padrongianus

 

 

Nodo In.F.E.A.

 
 

Ecosportello

 
 

________________________________

 
     
 

Informazioni Ambientali

 

 

 

Verifiche di assoggettabilità a V.A.S. dei Piani e Programmi di livello comunale, sub–provinciale e provinciale


Dove rivolgersi:

Provincia Olbia Tempio
Settore 5 Ambiente e Sostenibilità,
Servizio 5 C Educazione e Sostenibilità, Valutazioni Impatti
Via Nanni n. 17/19
07026 Olbia
Responsabile del Procedimento: Dott.ssa Antonella Deriu
Responsabile del Procedimento: Dott. Antonio Chessa
Tel: 0789 557693
a.chessa@provincia.olbia-tempio.it  
a.deriu@provincia.olbia-tempio.it


___________________________________________________________________________________________________


Descrizione del Procedimento:

Il procedimento di verifica di assoggettabilità segue le seguenti fasi procedurali:

a) L’autorità procedente attiva il processo di verifica di assoggettabilità (vedi modello A) attraverso la trasmissione al Servizio 5C su supporto cartaceo ed informatico, di un rapporto preliminare di screening comprendente una descrizione del piano o programma e le informazioni e i dati necessari alla verifica degli impatti significativi sull'ambiente dell'attuazione del piano o programma;

b) L’autorità procedente in collaborazione con il Servizio 5C individua i soggetti con competenza in materia ambientale da consultare.

c) Il Servizio 5C trasmette ai soggetti individuati nella fase precedente il rapporto preliminare per acquisirne il parere. Il parere dei soggetti competenti in materia ambientale deve essere trasmesso entro trenta giorni.

d) Il Servizio 5C, sentita l’autorità procedente, sulla base degli elementi indicati nell’Allegato I del decreto legislativo 152/2006 e delle osservazioni pervenute, verifica se il piano o programma possa avere impatti significativi sull'ambiente ed emette il provvedimento di verifica assoggettando o escludendo il piano o il programma dalla valutazione e definendo le necessarie prescrizioni entro novanta giorni dall’attivazione del procedimento di verifica.

e) Il provvedimento di verifica deve essere pubblicato nel sito web della Provincia Olbia Tempio.

Se si stabilisce l’assoggettabilità alla valutazione ambientale strategica il procedimento segue le ulteriori fasi previste per la Valutazione Ambientale Strategica.


___________________________________________________________________________________________________


Destinatari:

Enti Locali, Enti Pubblici e Soggetti Privati


___________________________________________________________________________________________________


Soggetti coinvolti:

 


___________________________________________________________________________________________________


Requisiti:

Sono soggetti a processo di verifica di assoggettabilità a VAS:

- i piani e i programmi rientranti nelle categorie per cui è obbligatoria la VAS ma che determinano l’uso di piccole aree a livello locale o per i quali devono essere effettuate modifiche minori;
- i piani e i programmi non rientranti nelle categorie per cui è obbligatoria la VAS ma che definiscono il quadro di riferimento per l’autorizzazione di progetti e possono avere effetti significativi sull’ambiente.


___________________________________________________________________________________________________


Modulistica:


Modulo A


___________________________________________________________________________________________________


Normativa di riferimento:

Direttiva 42/2004 CEE
D.Lgs 152 /2006, Parte II


___________________________________________________________________________________________________


Note e informazioni:

 

___________________________________________________________________________________________________